“I preti onesti ci sono, sei un esempio per tutti”

Centinaia di messaggi di solidarietà per don Giovanni, che ha rivelato di essere stato vittima di abusi

MONTEBELLUNA – Oltre 700 messaggi di solidarietà in poche ore da tutta Italia, per don Gatto. «Chiedo scusa a tutti perché non riesco a rispondere a tutti i messaggi di solidarietà che mi stanno arrivando. Sono quasi 700 messaggi. Chiedo scusa ma vi ringrazio di cuore tutti. Dio vi benedica. Ho tanti impegni se no risponderei a tutti ben volentieri. Vi abbraccio forte. Gesù è con noi e ci ama!».

La notizia delle minacce si è sparsa rapidamente e in molti hanno voluto testimoniare la loro vicinanza al sacerdote. Sommerso da telefonate, mail e messaggi sui social, don Gatto, posta l’articolo di Oggi Treviso e manifesta tutta la sua soddisfazione per la vicinanza delle persone: «Grazie mille di cuore a chi mi sta dimostrando tanta solidarietà. Siete tantissimi. Vi benedico».

«I preti onesti ci sono. Forza don Giovanni Gatto continua a denunciare, le persone oneste ti sosterranno sempre – commenta Maria a cui fa eco Lino – Avanti sempre, con coraggio e coscienza! Sei un esempio per tutti noi!». Testimonianze di solidarietà che hanno rincuorato il sacerdote che nella sua denuncia di minacce e aggressione verbale, per aver detto di essere stato molestato da un pedofilo quand’era ragazzino, ha fatto anche qualche riferimento alle forze dell’ordine, per avvertire i suoi detrattori che non intende subire alcune pressione e intimidazione.

http://www.oggitreviso.it/preti-onesti-ci-sono-sei-un-esempio-tutti-206130?fbclid=IwAR0BbJMaGgKQwmaaW5qdMol6dsFPIuQquB3mM77EsYLte6ekX94Ep5YK8Wc

Advertisements