L’Arcidiocesi di New York sospende quattro sacerdoti

I prelati sono accusati di aver abusato alcuni minori diversi decenni fa. Il Cardinale Dolan: «Abbiamo riferito le accuse all’ufficio del procuratore distrettuale»

NEW YORK – L’Arcidiocesi di New York ha sospeso dalle loro funzioni quattro dei suoi sacerdoti a seguito di accuse di abuso su minori risalenti a diversi decenni fa.

«Come è nostra prassi, abbiamo riferito le accuse all’ufficio del procuratore distrettuale», ha detto il cardinale di New York Timothy Dolan, secondo quanto riferisce il Catholic News Service.

«L’arcidiocesi ora seguirà la sua politica e i suoi protocolli – ha aggiunto Dolan -, che includono la presenza di investigatori esterni e indipendenti che esamineranno e valuteranno l’accusa, prima di presentarla al nostro consiglio indipendente dei laici. Al termine delle loro deliberazioni, il consiglio determinerà se l’accusa è stata motivata, il che determinerà se (il sacerdote) è adatto o no a tornare al ministero».

Il cardinale ha aggiunto: «Questo congedo non è una punizione e non è stato emesso alcun giudizio sull’accusa», per i sacerdoti «continua a valere la presunzione di innocenza».

https://www.tio.ch/dal-mondo/attualita/1398321/l-arcidiocesi-di-new-york-sospende-quattro-sacerdoti?fbclid=IwAR0H6vAYFZe_k9VDS5EIzhg0NwCzle-_Ig34Mzu0HuTMg_qIyXRqRxwmwq0

Annunci