Processo a don Segalini, la Diocesi di Piacenza sarà responsabile civile

La Diocesi di Piacenza sarà responsabile civile nel processo che si sta svolgendo nei confronti di don Stefano Segalini. Lo ha deciso oggi il collegio dei giudici. Parliamo dell’ex parroco di San Giuseppe, arrestato lo scorso 31 luglio per presunta violenza sessuale su alcuni parrocchiani.

Secondo le accuse, il sacerdote avrebbe reso incoscienti alcune vittime mediante l’utilizzo di sostanze psicotrope.

In caso di condanna del sacerdote, dunque, la Diocesi dovrà presentare un risarcimento nei confronti delle parti civili. Per ora, delle otto persone che partecipano al processo, solo una si è costituita parte civile.

Processo a don Segalini, la Diocesi di Piacenza sarà responsabile civile