Ex prete cattolico irlandese incarcerato per possesso di pornografia infantile

UN EX prete cattolico irlandese è stato incarcerato per 22 mesi presso il Waterford Circuit Court per possesso di materiale pedopornografico.

Oliver O’Grady, 75 anni, già protagonista del documentario candidato all’Oscar Deliver Us from Evil , è stato giudicato colpevole da una giuria due settimane fa.

È stato accusato di un conteggio di possesso di un video di una ragazza minorenne impegnata in un atto sessuale.

Il caso è nato dopo che uno dei coinquilini di O’Grady lo ha denunciato a gardaí dopo aver scoperto un video sessualmente esplicito sul computer.

Mentre O’Grady ha affermato di non essere a conoscenza dell’esistenza del video fino a quando non è stato scoperto durante le indagini di Gardaí.

Tuttavia ha accettato il verdetto di colpevolezza.

O’Grady era già apparso nel documentario del 2006 Deliver Us from Evil .

Il film acclamato dalla critica esplora la vita di O’Grady come prete cattolico irlandese negli Stati Uniti.

O’Grady ha ammesso di aver molestato e violentato circa 25 bambini nel nord della California dalla fine degli anni ’70 fino all’inizio degli anni ’90.

Utilizzando filmati di una deposizione videoregistrata di 15 ore in cui O’Grady ha dettagliato i suoi numerosi crimini, il film racconta i crimini commessi dall’ex prete e la copertura che ne è seguita ed è stata orchestrata all’interno della Chiesa cattolica.

Affronta anche il tumulto emotivo e l’impatto delle azioni di O’Grady sulle sue vittime e sulle loro famiglie.

Un orologio difficile ma necessario,  Deliver Us from Evil è stato nominato per l’Oscar del miglior documentario agli Academy Awards del 2006, perdendo infine contro An Inconvenient Truth.

https://www.irishpost.com/news/former-irish-catholic-priest-jailed-for-possession-of-child-pornography-196445

close