Cile: dati abusi sessuali clero, 221 indagati e 248 vittime

La procura nazionale del Cile ha riferito ieri che ci sono attualmente 166 indagini, 221 persone indagate e 248 vittime di abusi sessuali da parte di membri della Chiesa cattolica nel paese sudamericano.

Secondo quanto riporta la stampa cilena, la ripartizione degli indagati indica 152 sacerdoti, dieci vescovi, nove diaconi, 15 laici, otto senza informazioni e 27 membri di ordini o congregazioni che non sono del clero (frati e suore). Per quanto riguarda le vittime, 131 corrispondono a bambini e adolescenti, 35 ad adulti e 82 senza informazioni.

I dati sono emersi nel quadro dell’accordo di cooperazione firmato ieri dal procuratore nazionale George Abbott e dal segretario generale della Conferenza episcopale del Cile (Cech), Fernando Ramos, per promuovere lo sviluppo delle indagini per reati sessuali commessi da membri della Chiesa contro i minori.

Lo scopo principale dell’accordo di collaborazione è quello di chiarire e migliorare il processo investigativo in questo tipo di crimine, nonché di preservare la protezione delle vittime e dei testimoni.

https://www.tvsvizzera.it/tvs/cile–dati-abusi-sessuali-clero–221-indagati-e-248-vittime/44934510

Advertisements