Cile, una delegazione di vescovi dal Papa per discutere delle iniziative anti-abusi

I cinque membri del Comitato permanente dell’Episcopato saranno ricevuti il prossimo lunedì 14 gennaio in Vaticano

Una delegazione dei vescovi cileni sarà ricevuto lunedì 14 gennaio in Vaticano da Papa Francesco per discutere il complesso delle iniziative adottate sul tema degli abusi sessuali in cui sono implicati in Cile numerosi religiosi.

Al riguardo la Conferenza episcopale cilena ha precisato che l’udienza privata «da noi richiesta, ha come finalità di far conoscere al Pontefice il cammino percorso dalla chiesa in Cile dopo l’incontro da lui avuto in maggio con i vescovi cileni».

In quell’occasione tutti i vescovi presentarono in blocco le loro dimissioni per la grave crisi provocata dalla valanga di denunce di abusi sessuali, e anche per le rivelazioni di coperture ricevute dai presunti autori da parte dei membri della gerarchia cattolica.

Nel loro comunicato i vescovi segnalano infine che «nello spirito di comunione e collaborazione con il Papa, presenteremo a lui i processi vissuti e in corso, gli impegni presi e le prospettive future».

Come riferito dal sito specializzato Il Sismografo, incontreranno il Pontefice monsignor Santiago Silva, presidente della Conferenza episcopale; monsignor Fernando Ramos, segretario generale; il cardinale arcivescovo di Santiago, Ricardo Ezzati; monsignor René Rebolledo, arcivescovo de La Serena, e monsignor Juan González, vescovo di san Bernardo.

https://www.lastampa.it/2019/01/11/vaticaninsider/cile-una-delegazione-di-vescovi-dal-papa-per-discutere-delle-iniziative-antiabusi-yX7y24fDB1uSyFTtMN0SMM/pagina.html

Annunci