Polonia: premier annuncia inchiesta pubblica sulla pedofilia

Varsavia, 22 mag 09:14 – (Agenzia Nova) – La Polonia avvierà un’indagine pubblica sul problema della pedofilia. Lo ha dichiarato il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, in risposta a un’ondata di accuse di molestie sessuali ai danni di minori da parte di preti cattolici. “Polskie Radio 24” scrive che Morawiecki ha fatto l’annuncio della convocazione di una commissione ad hoc dopo una riunione del suo gabinetto. La commissione si occuperà di “tutti, ovviamente senza escludere il clero, ma anche di coloro che appartengono alla comunità artistica o al corpo docente e sono in contatto con minori,” ha specificato il premier. I dettagli dell’ambito operativo della commissione saranno comunicati a breve, ma non è il suo obiettivo quello di “stigmatizzare qualcuno. Semplicemente si tratta di un fenomeno che purtroppo, statisticamente, si manifesta in diversi ambienti, da sradicare senza sconti per nessuno”. Un obiettivo collaterale ma altrettanto importante è quello di stanare i casi di insabbiamento. “Non ci saranno più concessioni al silenzio, non si può tacere in simili questioni. Sono questioni fondamentali per la normalità della vita sociale”, ha detto Morawiecki. Il capo dell’esecutivo ha assicurato che alla commissione saranno chiamati a unirsi anche esponenti dell’opposizione.

https://www.agenzianova.com/a/5ce4f984856f72.95523894/2452165/2019-05-22/polonia-premier-annuncia-inchiesta-pubblica-sulla-pedofilia

Advertisements