Summit sugli abusi: resistono i vescovi che non vogliono denunciare alle autorità civili i preti pedofili

di Franca Giansoldati

Città del Vaticano – In Italia i vescovi non sono tenuti a denunciare i preti pedofili perché l’ordinamento civile non lo prevede. Non solo. Esiste persino una norma pattizia che impegna magistrati e inquirenti a informare i vescovi delle indagini in corso nelle loro diocesi. Uno dei temi dibattuti al summit sugli abusi è l’obbligatorietà di denuncia, ma è difficile che passerà, anche se nella ‘road map’ in 21 punti consegnata da papa Francesco ai partecipanti viene raccomandato al punto 5: «Informare le autorità civili e le autorità ecclesiastiche superiori nel rispetto delle norme civili e canoniche» nel caso vengano a conoscenza di abusi sessuali su minori.

https://www.ilmessaggero.it/vaticano/pedofilia_papa_francesco_abusi_ultime_notizie-4317850.html

Advertisements