Brasile, suicida in cella prete pedofilo de ‘Il caso Spotlight’

Era stato condannato per abusi su due ragazzini di 9 e 13 anni

Padre Bonifacio Buzzi, 57 anni, si è impiccato nella cella di un carcere dello stato brasiliano di Minas Gerais, dove si trovava da venerdì scorso. L’uomo era stato condannato per abusi sessuali su due ragazzini di 9 e 13 anni. Il sacerdote nel 2007 era già finito in carcere per violenza sessuale su un bambino di 10 anni ed era uscito nel 2015.

Il nome di padre Buzzi era comparso nel film ‘Il caso Spotlight‘, premio Oscar 2015, basato sull’inchiesta del Boston Globe nel mondo della pedofilia nella Chiesa e sui tentativi di copertura portati avanti dall’arcidiocesi di Boston.

Fonte Reuters – Traduzione LaPresse

Advertisements