Nuovi guai per il prete riminese Don Alberto Bastoni, allontanato dalla diocesi

Era stato accolto dalla curia ascolana dopo lo scandalo che lo aveva travolto in Umbria

Nuovi problemi per il sacerdote riminese don Alberto Bastoni. Il parroco è stato infatti allontanato dal vescovo di Ascoli, dopo che delle indagini dei carabinieri si erano concentrate, tra gli altri, anche su di lui. Padre Alberto,  era stato accolto dalla curia di Ascoli dopo lo scandalo che lo aveva travolto nel 2012 per droga e sesso.

Era infatti il 2012 quando venne trovato in possesso di alcune dosi di cocaina. Ma le accuse si allargarono, e si arrivò anche a parlare di festini. Don Alberto aveva trovato però la forza per rialzarsi, e dal 2016 era arrivato ad Ascoli dove il vescovo gli aveva dato una nuova possibilità.

“Il sacerdote riminese – affermano dalla curia – che era stato accolto in prova nella circoscrizione vescovile di Ascoli Piceno, è stato allontanato dalla Diocesi. Apparentemente, infatti, sembrava che tutto procedesse nel migliore dei modi senonché, forse anche in conseguenza del lockdown, è caduto in una depressione maggiore unipolare che gli ha provocato un grave squilibrio mentale, umano e umorale che si è manifestato in comportamenti che hanno attirato una indagine da parte delle autorità competenti. Il Vescovo diocesano appena si è reso conto dello stato di salute e del totale cambiamento di personalità e avendo avuto notizia da lui stesso di un’indagine a suo carico, gli ha chiesto immediatamente di lasciare la Diocesi, riaffidandolo al Superiore generale della sua Congregazione religiosa per le cure necessarie. Con dispiacere, monsignor D’Ercole ne dà notizia auspicando che don Bastoni possa al più presto risolvere i suoi problemi di salute personali”. Don Alberto, oggi 60enne, si trova ora a Città di Castello.

https://www.altarimini.it/News135445-nuovi-guai-per-il-prete-riminese-don-alberto-bastoni-allontanato-dalla-diocesi.php?fbclid=IwAR3mpV3aB8Oa4eDba3S4iEyDoa6phSybjWF0FpPbT9rKRl3GCJe5rbuLntU

close