Mappa italiana dei preti molestatori, altri 30 casi

Poche settimane fa avevamo pubblicato il primo rilascio della mappa degli abusi sessuali commessi in Italia da membri del clero nei confronti di minorenni e adolescenti. La mappa contava 117 sacerdoti condannati in via definitiva e circa 60 attualmente sotto indagine o resi irreperibili a seguito delle denunce.

Avevamo ancora una riserva di circa 60 nominativi dei quali però non riuscivamo a trovare alcun riscontro, almeno sul web. Avevamo quindi pensato di chiedere alle vittime sparse sul territorio italiano di attivarsi e controllare nelle rispettive zone, presso gli archivi delle Regioni e dei giornali, pezze giustificative che permettessero di ricostruire i casi mancanti.

Grazie al lavoro delle vittime e di alcuni giornalisti che si sono cortesemente attivati, siamo riusciti ad implementare altri 30 nominativi circa, dei 60 ce avevamo in archivio.

Oggi la mappa aggiornata conta 223 casi di cui 127 con condanne in via definitiva e 93 indagati o resi irreperibili dopo le denunce. Si aggiunge anche una nostra vecchia conoscenza di cui ci eravamo dimenticati, padre James Tully, sacerdote accusato di molestie negli Stati Uniti e nascosto dalla chiesa a Vicenza.

Francesco Zanardi

Portavoce Rete L’ABUSO Onlus

Advertisements