Richard – Potenza

Ugo – Padova

Richard – Potenza

Niko – Padova

Richard – Potenza

Cesare – Padova

Richard – Potenza

Jury – Padova

Richard – Potenza

Ivano – Padova

Chi ci segue sa che siamo gli unici in Italia che da quindici anni si occupano attivamente di pedofilia, in particolare nel clero, aiutando gratuitamente centinaia di sopravvissuti, facendo prevenzione, informazione e tante altre iniziative che vogliamo e dobbiamo continuare a portare avanti, in contrasto al grande silenzio e l’irresponsabilità del Governo, nel contesto non solo europeo.

Oltre all’ assistenza legale, quella psicologica e gli sportelli di ascolto della Rete L’ABUSO , da anni ci battiamo con istanze alle Istituzioni – nazionali e sovranazionali – per fare sì che l’Italia si adegui almeno quanto gli altri paesi dell’Unione Europea, alle norme previste per la tutela minima dei minori, ad oggi totalmente infrante anche secondo il Comitato per i diritti dell’infanzia dell’ONU.

Promoviamo oltre ad incontri e convegni campagne di sensibilizzazione e consapevolezza che nessuno – neppure la grandi associazioni in tulela dei bambini – stranamente in Italia ha mai voluto promuovere (basta una piccola ricerca su GOOGLE per verificare), come la “ Panchina viola contro l’abuso sessuale di minori e persone vulnerabili”.

Attraverso il nostro Portale e “ L’osservatorio permanente della Rete L’ABUSO ” vi teniamo costantemente informati sui dati italiani che il Governo dal 2000 si rifiuta di censire e produrre; con le notizie locali che troverete suddivise per Regione di cui la stampa nazionale omertosamente non parla; con un archivio documentale che parte dal 1884 .

Grazie all’impegno volontario di giornalisti professionisti, dallo scorso 2 settembre siamo in onda ogni settimana con il TG tematico della Rete L’ABUSO , per contro informare sui silenzi stampa ed istituzionali del paese.

So che può sembrare ineducato chiedere SOLDI, ma questo appello arriva a seguito della notizia che il Governo, nel passaggio dei registri delle ONG da regionali a nazionali, di fatto al momento ha perso tutti i vostri contributi 5Xmille donati dal 2020, che speriamo e tenteremo di recuperare.

Per il grave errore del Ministero che si giustifica incolpando un “algoritmo impazzito”, la Rete L’ABUSO risulta inserita solo dal 2024 alla raccolta del 5Xmille , che se saremo fortunati se raccoglieremo solo a fine 2025.

Se pure questo non sia un rischio imminente di chiusura per l’Associazione che continua il suo lavoro grazie a cittadini e professionisti che offrono gratuitamente il loro grande contributo ad una causa che in Europa solo il Governo italiano ha deciso di non sostenere in alcun modo , probabilmente già quest’anno saremo costretti a tagliare moltissimi servizi, ad unico danno delle potenziali vittime, dei sopravvissuti, della prevenzione e della vostra stessa consapevolezza.

Nessuno di voi se pur oggi adulto è estraneo al tema, in quanto tutti abbiamo figli, nipoti e affetti, oltre al dovere civico di tutelare i più piccini ed indifesi. Le potenziali vittime di stupro da parte di pedofili che dalle proiezioni, solo nel clero italiano, arrivano a un milione di vittime .

Per questa che riteniamo una emergenza che rischia di far cessare l’unico punto di riferimento e osservazione in Italia, abbiamo promosso come da anni tante altre realtà, una campagna di emergenza per la raccolta di fondi che puoi sostenere con una donazione a tua scelta, sia “ una tantum” sia “mensile ricorrente”.

Bastano sole 5€ al mese; ovvero 4 caffè o meno di un pacchetto di sigarette, per poter continuare.

Grazie per la tua dedizione

il Presidente Francesco Zanardi


Puoi sostenere il lavoro e l’impegno della Rete L’ABUSO con una DONAZIONE liberale (detraibile fiscalmente) che puoi scegliere tra uno dei piani preimpostati disponibili, oppure con un sostegno a tua scelta, sia una tantum che ricorrente.

Come sostenitore avrai in base ai piani accesso a tutti i contenuti del portale riservati ai DONATORI.


Puoi sostenerci tramite IBAN IT91K0623001632000057109243


-Piano DONAZIONE da un mese

con un sostegno di 6€

-Piano DONAZIONE ricorsiva mensile

con un sostegno di 5€

-Piano DONAZIONE ricorsivo bimestrale

con un sostegno di 9€


Oppure con una DONAZIONE Libera 

Una-tantum
Mensile
Annuale

Fai una donazione una tantum

Fai una donazione mensilmente

Fai una donazione annualmente

Scegli un importo

€5,00
€15,00
€100,00
€5,00
€15,00
€100,00
€5,00
€15,00
€100,00

In alternativa inserisci un importo personalizzato


Apprezziamo il tuo contributo.

Apprezziamo il tuo contributo.

Apprezziamo il tuo contributo.

Fai una donazioneDona mensilmenteDona annualmente