David Yallop Misteri della fede

(Lo scandalo dei preti pedofili e la copertura della chiesa)

Nuovi Mondi editore, Modena, 2011, pagine 229, euro 13,50

Ampio testo, corredato da bibliografia e fonti archivistiche, che documenta in maniera inoppugnabile che i religiosi responsabili di abusi sessuali erano protetti da una segretezza istituzionale clericale profondamente radicata.

Di fronte alle prove testimoniali univoche e plurime già fin dal papato di Benedetto XVI la chiesa fu costretta a fare le prime ammissioni. Al contrario san Wojtyla aveva sempre insabbiato, negato, ignorato ogni denuncia delle vittime.

Il testo segnala i casi più atroci finiti davanti alla magistratura civile e penale ma non si trattò di poche mele marce, la pedofilia ecclesiastica fu ed è purtroppo ancora oggi un misfatto clericale cattolico sistematico.

Non per caso si citano perfino casi di cardinali pedofili come il cardinal Groer (1919-2003), arcivescovo di Vienna costretto a dimettersi nel 1995, aveva molestato ben duemila bambini e ragazzini.

L’Autore cita poi i casi di Verona : “73 preti accusati da 275 minorenni” e la Svizzera con “104 vittime che si fecero avanti, chiamando in causa 72 preti” ecc.

Pierino Marazzani, marzo 2020

close