Tag: arrestato

Cile, arcivescovo Santiago a processo: coprì casi di pedofilia

Roma, (askanews) – L’arcivescovo di Santiago del Cile, il cardinale Riccardo Ezzati, è arrivato al Tribunale di Rancagua, nel Cile centrale, per rispondere davanti ai magistrati, delle accuse di presunti occultamenti degli abusi perpetrati dal clero cileno.Ezzati è la più alta autorità della chiesa cattolica cilena. È giunto in Tribunale […]

A processo il sacerdote arrestato per pedofilia

La procura di Prato ha chiesto il giudizio immediato per Don Paolo Glaentzer: andrà davanti al giudice il 3 dicembre PRATO. Sarà subito processato in tribunale a Prato don Paolo Glaentzer, il parroco messo agli arresti domiciliari nella serata del 23 luglio dai carabinieri di Calenzano con l’accusa di violenza sessuale […]

Chiesa e pedofilia, chi ha paura del caso Italia

Per giorni ha tenuto banco la notizia che papa Bergoglio sapesse delle accuse contro l’ex arcivescovo McCarrick, e che non sia intervenuto. In Italia ci sono quattro casi di insabbiamento identici a quello sollevato da mons. Viganò. Ma la stampa fa finta di niente di Federico Tulli Troppi sacerdoti, tra […]

I 4 “casi Viganò” italiani

Ci sono quattro “casi Viganò” in Italia che vedono direttamente coinvolto papa Francesco, ma nessuno ne parla. 1°- Il caso più clamoroso è quello dei presunti abusi sui chierichetti del papa, svelato nell’inchiesta di Gianluigi Nuzzi e successivamente documentato da Gaetano Pecoraro per LE IENE. Un caso che ad oggi […]

Sacramenti e pedofilia, don Pio Guidolin a processo

Katya Maugeri CATANIA – “Troppe voci sul suo conto, troppe volte veniva allontanato dalle parrocchie senza mai sapere il perché. Come mai? Adesso forse si è scoperto. Nessuno parla, mai. Si scopre tutto sempre a cose fatte!” Sono state tantissime le testimonianze che abbiamo ascoltato in esclusiva: raccontavano lo sgomento e la […]

Caso Provolo: perché Papa Francesco sapeva degli abusi

Le vittime dell’abuso sessuale ecclesiastico assicurano che Francesco non poteva ignorare gli abusi nell’istituto di Mendoza e La Plata. Le ragioni Francesco è entrato in carica nel 2013, quando l’accusa di pedofilia nel dell’Istituto Provolo non era nuova. Per le vittime, non c’è dubbio che Bergoglio conoscesse la situazione, anche se non […]