Sondaggio su Chiesa e pedofilia in Italia

I proclami della Chiesa in materia di violenza sui minori parlano di grandi passi avanti fatti nell’affrontare il problema della pedofilia nel clero. Al tempo stesso, oltre alle Nazioni Unite e a numerose vittime che lamentano gravi carenze da parte del Vaticano, di recente, i due membri laici della Commissione anti pedofilia insediata da Papa Francesco, Peter Saunders e Marie Collins, hanno lasciato l’organo di consulenza pontificia lamentandone l’inefficacia e l’irrilevanza.

Vedi il servizio de LE IENE “La commissione del Papa combatte davvero la pedofilia?

Con questo breve sondaggio desideriamo tentare di capire quale è la percezione dello stato delle cose da parte dell’opinione pubblica italiana.

Data inizio 03/05/2017.

INIZIA IL SONDAGGIO

1° - Pensi che le misure adottate da Papa Francesco per contrastare la pedofilia nella Chiesa siano sufficienti?
  • 14.97%
  • 85.03%
2° - La Conferenza episcopale italiana ha deciso di non denunciare i preti pedofili “per tutelare la privacy delle vittime”. Sei d'accordo?
  • 14.91%
  • 85.09%
3° - In molti Paesi europei le inchieste governative hanno accertato decine di migliaia di casi di violenza sui minori, inchiodando la Chiesa alle proprie responsabilità. Pensi che anche in Italia sarebbe utile una Commissione parlamentare d'inchiesta per fare piena luce sul fenomeno criminale della pedofilia nel clero?
  • 85.92%
  • 14.08%
4° - Sai che dal 1985 un articolo di modifica del Concordato impone ai magistrati italiani di informare il vescovo riguardo i “procedimenti penali promossi a carico di ecclesiastici” appartenenti alla sua diocesi? Considerando che, di contro, mai nessun vescovo italiano ha denunciato un caso di violenza su minori, ritieni che il suddetto comma vada eliminato?
  • 82.34%
  • 17.66%
5° - Molto spesso chi subisce una violenza da bambino trova la forza di denunciare dopo decenni, quando ormai il reato è prescritto. In Svizzera, il governo ha sospeso per sei mesi la prescrizione dando la possibilità a numerose vittime di denunciare le violenze subite. Pensi che sarebbe utile anche in Italia?
  • 88.2%
  • 11.8%

 

Sostieni anche tu il nostro impegno con una donazione .

IBAN : IT35F36000032000CA010194897

Oppure tramite carta di credito o Paypal