Troppe accuse per molestie: gli storici boy scout verso la bancarotta

L’organizzazione ha assunto un legale per richiedere il ‘chapter 11’

NEW YORK – Gli storici Boy Scout d’America verso la bancarotta. Lo riferisce il Wall Street Journal secondo cui l’organizzazione ha assunto un legale per richiedere il ‘chapter 11’, appunto la bancarotta.

Sempre secondo il Wsj, sarebbe una misura protettiva contro le molte azioni legali a cui può andare incontro l’organizzazione in seguito alle accuse di molestie sessuali contro alcuni dei suoi dipendenti.

«Stiamo lavorando con esperti – ha detto in un comunicato il capo dei Bsa, Michael Surbaugh – per valutare tutte le opzioni possibili per assicurare che la programmazione locale e nazionale dei Boy Scout d’America – continui ininterrotta».

La centenaria organizzazione conta 2,4 milioni di giovani partecipanti e quasi un milione di volontari adulti.

https://www.tio.ch/dal-mondo/cronaca/1341195/troppe-accuse-per-molestie-gli-storici-boy-scout-verso-la-bancarotta?fbclid=IwAR36TAxNRRMWvem5lhhEvApTZ_orFaKraNwhuf2BXinM7GDNznR-bHwCqYA

Advertisements