Catechista violenta un bimbo di tre anni nel bagno della chiesa

Sembrava essere un uomo devoto e di cui fidarsi, in realtà era un mostro che abusava di bambini piccoli. Jacop Robert Lee Hazlett, 28enne volontario alla NewSpring Church di North Charleston, nello stato della Carolina del Sud, è stato arrestato con l’accusa di violenza su minori dopo che avrebbe abusato di un bambino di 3 anni. Il piccolo si trovava nella classe del catechismo dove erano presenti bimbi tra i 3 e i 5 anni.

Ad incastrarlo sono state le immagini delle telecamere di sicurezza che lo hanno immortalato mentre praticava atti sessuali con un bimbo di 3 anni. A quel punto, come riporta anche la stampa locale, sono scattate le indagini. L’uomo avrebbe portato il piccolo nel bagno della chiesa, lo avrebbe denudato e poi avrebbe praticato sesso orale su di lui. Fuori dal bagno però era presente una telecamera che ha ripreso tutto e lo ha incastrato, visto che la porta era rimasta aperta è stato possibile dimostrare i suoi abusi. Ora Hazlett si trova in carcere ed è in attesa di processo. L’uomo rischia fino a 25 anni di carcere senza alcuna possibilità di ottenere uno sconto di pena.

https://www.ilmessaggero.it/mondo/catechista_violenta_bimbo_bagno_chiesa_30_novembre_2018-4142575.html?fbclid=IwAR2MYq-Qd4gVuwlpCZOGF-C55N5jz_LIGhwBx4m1gzngqhnG1wd472RXK3g

Advertisements