Scandalo pedofilia nella Chiesa Cattolica americana: rimosso il vescovo ausiliare John Jenik

Scandalo pedofilia nella Chiesa Cattolica americana: rimosso il vescovo ausiliare di New York John Jenik, accusato di molestie sessuali nei confronti di un teenager. Monsignor Jenik ha negato le accuse che risalgono agli anni Ottanta.

Il cardinale arcivescovo di New York, Timothy Dola, ha comunicato la decisione dell’Arcidiocesi mediante una nota stampa: “Anche se le accuse risalgono a decenni fa, il Consiglio di Revisione dei Laici ha concluso che gli elementi sono sufficienti per giudicarle credibili”. Il vescovo John Jenik è stato rimosso dai suoi incarichi pubblici.

L’11 settembre della Chiesa Cattolica, come ha dichiarato Padre Georg in merito ai tantissimi casi di pedofilia denunciati e insabbiati, sta facendo tremare il Vaticano. I casi di preti e vescovi pedofili giungono da ogni parte del pianeta. Denunce e accuse gravissime e pesantissime nei confronti di preti e vescovi pedofili stanno emergendo in questi ultimi tempi con grande eco mediatico in tutto il mondo, tra il silenzio assordante e quasi totale dei media italiani. In Cile è stata pubblicata la lista dei preti pedofili. Lo stesso dicasi in Germania.

https://www.igossip.it/attualita/scandalo-pedofilia-nella-chiesa-cattolica-americana-rimosso-il-vescovo-ausiliare-john-jenik/

Advertisements