Reggio Calabria: parroco assolto dalle accuse di stalking, resta indagato per rapporti sessuali con minorenni

Reggio Calabria: assolto un sacerdote dell’Arcidiocesi dalle accuse di stalking, il parroco è sospeso da ogni incarico e resta indagato con l’accusa di aver intrattenuto rapporti sessuali con minorenni

E’ stato assolto, dal Tribunale di Reggio Calabria, don Carmelo Perrello, sacerdote dell’Arcidiocesi di Reggio Calabria-Bova, dalle accuse di stalking. I fatti risalgono al 2015 quando un uomo ha sporto denuncia contro il sacerdote che, secondo l’accusa, avrebbe sottoposto a pressioni inaudite il cittadino. Don Perrello, attualmente sospeso da ogni incarico, è anche indagato in un’inchiesta della Procura di Reggio Calabria con l’accusa di aver intrattenuto rapporti sessuali con minorenni.

Reggio Calabria: parroco assolto dalle accuse di stalking, resta indagato per rapporti sessuali con minorenni [NOME e DETTAGLI]

Advertisements