Pedofilia: troppe cause, diocesi di Guam chiede bancarotta

Il deposito dell’istanza interromperà le azioni legali 

Secondo gli avvocati la mossa della Chiesa cattolica di Guam, isola americana in Micronesia, consentirà  all’arcidiocesi di evitare il processo e le centinaia di richieste di risarcimenti per abuso 

La Chiesa cattolica di Guam (Usa) farà istanza di bancarotta, una mossa che secondo gli avvocati consentirà all’arcidiocesi di evitare il processo in dozzine di cause per abusi sessuali su minori da parte di sacerdoti. L’annuncio è stato fatto in una conferenza stampa nell’isola americana in Micronesia. L’avvocato Leander James ha spiegato che è l’unico “percorso realistico” per risolvere le oltre 180 richieste di risarcimenti per abuso. Il deposito dell’istanza interromperà le azioni legali e darà una scadenza per la presentazione dei reclami. Il Papa: tolleranza zero sulla pedofilia “Determinazione” e “tolleranza zero” contro crimini come quello della pedofilia che hanno provocato nelle vittime “ferite che non conosceranno mai la prescrizione”. Lo scrive il cardinale Pietro Parolin a nome del Papa in un messaggio inviato ai vescovi francesi riuniti dal tre all’otto novembre in assemblea plenaria a Lourdes. “In un contesto reso difficile, a causa soprattutto dei gravi errori commessi da alcuni membri della Chiesa – si legge nel messaggio papale letto in apertura di assemblea -, il Santo Padre vi incoraggia a perseverare nella lotta contro la pedofilia, senza mai dimenticare di riconoscere e sostenere l’umile fedeltà vissuta nel quotidiano, con la grazia di Dio, da tanti preti, religiosi e religiose, consacrati e fedeli laici”. Il Papa lancia un auspicio: “Che l’accoglienza e l’ascolto delle vittime, le cui ferite non conosceranno mai la prescrizione, possano affermare la vostra determinazione nella messa in atto della tolleranza zero e il vostro lavoro, affinché ciascun battezzato si senta coinvolto nella trasformazione ecclesiale e sociale di cui tanto abbiamo bisogno”.

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Pedofilia-troppe-cause-diocesi-Usa-chiede-bancarotta-8e46b19f-2b80-4715-b1f5-7276851b4d23.html?refresh_ce

Advertisements