Papa Francesco, parole e azioni: espulso sacerdote indagato per abusi

Papa Francesco ha ordinato la dimissione dallo stato clericale del sacerdote cileno Cristián Precht Bañados, sotto inchiesta per casi di abusi sessuali nei confronti di minori. Lo riferisce una nota dell’Arcivescovado di Santiago. “Il prefetto della Congregazione per la dottrina della fede, il cardinale Luis F. Ladaria SJ – si legge nella nota – ha notificato all’Arcivescovo di Santiago oggi che il 12 settembre di quest’anno, il Santo Padre Francesco ha decretato, in modo definitivo, la dimissione dallo stato clericale ‘ex officio et pro bono Ecclesiae’ e dispensa da tutti gli obblighi collegati alla sacra ordinazione il reverendo Cristián Precht Bañados”. Il sacerdote, 77 anni, attualmente indagato per abusi commessi nei collegi dei fratelli maristi, respinge le accuse.

Papa Francesco, parole e azioni: espulso sacerdote indagato per abusi

Advertisements