Pedofilia: Cile, perquisizioni in curia

(ANSA) – SANTIAGO DEL CILE, 14 LUG – Un magistrato e un team della polizia investigativa hanno svolto ieri una perquisizione in Cile nelle sedi curiali dei vescovi di Temuco e Villarrica, nella regione della Araucanía. Il procedimento, riporta l’emittente, è partito dalle denunce di abusi sessuali contro cinque persone. E poiché alla richiesta del magistrato di consegnare la documentazione i vescovi in carica si sono rifiutati avanzando ragioni di carattere legale derivanti dal diritto ecclesiastico, è stato firmato ed eseguito l’ordine di perquisizione. Nell’ufficio del vicario generale della diocesi di San José di Temuco sono stati sequestrati un computer e numerosi documenti miranti a verificare denunce presentate dal 2000 fino ai nostri giorni, ed in cui potrebbero essere implicati sacerdoti o altre autorità ecclesiastiche. Ieri il procuratore regionale di Rancagua, aveva disposto l’arresto del sacerdote Oscar Muñoz Toledo che all’inizio dell’anno si era autodenunciato per avere ripetutamente abusato di minorenni.

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/americalatina/2018/07/14/pedofilia-cile-perquisizioni-in-curia_29afd32f-90e0-42b9-8b2a-881b7f8cb1b3.html

Advertisements