Don accusato di pedofilia, lo psichiatra della vittima: “Paralizzato dagli abusi”

Don Mauro Galli è accusato di abusi sessuali. Lo psichiatra della presunta vittima rivela: “Il prete iniziò a toccarlo e lui fece finta di dormire, era bloccato, paralizzato”

Nel processo a don Mauro Galli, accusato di abusi sessuali ai danni di un ragazzino di 15 anni nel 2011, è intervenuto come teste uno psichiatra dell’ospedale San Paolo di Milano.

Il racconto
Il medico di fronte ai giudici della quinta sezione penale del Tribunale ha spiegato che “il ragazzo mi ha raccontato che, quando erano sdraiati nel letto, il prete iniziò a toccarlo e lui fece finta di dormire, era bloccato, paralizzato”. Lo psichiatra ha conosciuto il ragazzo nel 2014, ma solo nel 2016 si è confidato con lui sugli abusi subiti il 19 dicembre 2011.

“Era ad un ritiro spirituale con altri ragazzi – ha raccontato il teste – e mi ha raccontato che il prete quella sera lo portò nella sua camera, c’era un letto solo e questa cosa gli era sembrata strana, anche se si comportò facendo finta di non dare peso a questo fatto”. Il medico ha sottolineato inoltre come il sacedote avrebbe cercato di aver un rapporto sessuale con il ragazzo, come riportato su Leggo.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/don-accusato-pedofilia-psichiatra-vittima-paralizzato-dagli-1512895.html

Advertisements