Vaticano, arrestato per possesso di pedopornografia l’ex consigliere a Washington monsignor Capella

Le indagini erano iniziate il 21 agosto 2017 quando il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti d’America notificò, per via diplomatica, al Vaticano la possibile violazione delle norme da parte di un membro del corpo diplomatico della Santa Sede

Advertisements