Pedofilia, ad aprile Australia decide su processo a cardinale Pell

Tribunale Melbourne ha aggiornato udienza dopo ultime testimonianze

Roma, 29 mar. – Il cardinale australiano George Pell saprà il prossimo mese se verrà rinviato a processo, dopo quattro settimane di udienze sui presunti abusi compiuti su minori. Il tribunale di Melbourne ha aggiornato l’udienza di oggi dopo avere ascoltato le testimonianze di presunte vittime che sono state sottoposte alle domande della difesa. Il giudizio è atteso ad aprile.

Il cardinale Pell, 76 anni, prefetto degli Affari economici della Santa Sede, nega categoricamente tutte le accuse contro di lui. I presunti abusi che gli sono contestati sarebbero accaduti molti anni fa. La loro esatta natura non è stata divulgata, con le autorità che parlano semplicemente di “denunce multiple”.

(fonte afp)

Advertisements