Condannato per pedofilia l’arcivescovo di Guam

Anthony Apuron era stato accusato di pedofilia. Si è concluso il processo del Tribunale apostolico di primo grado

Anthony Sablan Apuron, arcivescovo di Agana, a Guam, 72 anni, è stato condannato in primo grado per abusi sessuali. Il Tribunale Apostolico della Congregazione per la Dottrina della Fede, composto da cinque giudici, ha emesso la sentenza di primo grado, dichiarando l’imputato colpevole di alcune delle accuse e imponendo all’imputato le pene di cessazione dall’ufficio e il divieto di residenza nell’Arcidiocesi di Guam.

Nel maggio 2016 l’arcivescovo americano venne accusato di aver abusato sessualmente di un uomo, Roy Taitague Quintanilla, all’epoca dodicenne, nel 1972, quando era ancora un semplice sacerdote. Apuron negò tali accuse, ma la vicenda portò a dimettersi dai loro incarichi alcuni membri di uffici diocesani.

Appartenente all’Ordine dei frati minori cappuccini, si autosospese da ogni funzione dopo essere stato accusato di aver commesso abusi sessuali su minori.

http://www.repubblica.it/vaticano/2018/03/16/news/condannato_per_pedofilia_l_arcivescovo_guam-191445017/

Advertisements