Le Iene, accuse di pedofilia a Don Silverio: “Subivo passivamente e mi regalava 20mila lire”

Se le accuse si dimostrassero fondate, quello di Don Silverio potrebbe essere il più grande caso di pedofilia in Italia. Le Iene tornano a parlare del religioso e dei presunti abusi su cui sta indagando la Chiesa intervistando anche le vittime. Il Papa ha riaperto il caso di Don Silverio Mura, sacerdote a Ponticelli.

Il servizio di Pablo Trincia con le varie testimonianze prova a far luce sulla vicenda. L’inchiesta vaticana si era conclusa nel 2016 con un’archiviazione e ora è stata riaperta. Un quarantenne ha rivelato di aver subito delle violenze dal prete quando aveva 13 anni e un’altra persona ha confermato e condiviso molti dettagli, tra cui il ricordo di una malformazione dell’organo sessuale del sacerdote in erezione. “Mi accarezzava ed ero in posizione passiva, poi mi faceva regali e mi dava 20mila lire”, il racconto di un intervistato.

L’uomo che ha fatto riaprire l’inchiestaha raccontato di aver segnalato più volte i fatti alla Curia di Napoli, ma Don Silverio avrebbe continuato a insegnare religione in una scuola.

https://www.leggo.it/spettacoli/le_iene/le_iene_don_silverio_pedofilia_8_marzo_2018-3592287.html

Advertisements