Fotografie ai bambini nudi, un altro prete napoletano indagato dopo don Michele

Una nuova bufera sta per scatenarsi. E si tratta ancora di preti e chiese. Dopo lo scandalo del prete don Michele Barone sembra che non si parli d’altro e, soprattutto, si sta dedicando massima attenzione ai suddetti campi (i sacerdoti e la comunità dei fedeli). Soprattutto nelle nostre zone, ossia nell’Agro Aversano e nell’area Nord di Napoli.

Stavolta -riporta Il Mattino–  a turbare gli animi di qualsiasi persona è la storia di un prete napoletano, in servizio anche tra Casapesenna, San Cipriano d’Aversa, Caivano e Villa di Briano e che da un po’ di tempo a questa parte celebra le funzioni religiose in un comune in provincia di Napoli. Il  parroco “Tiene messe sataniche”, “Fotografa i parrocchiani a loro insaputa” e, per finire, “Fotografa i sederi dei bambini e, per avvicinarli, gli dice di essere amico dei calciatori”.

Ovviamente prima di puntare il dito servono le prove. E ci sono, queste ultime sono finite proprio sulla scrivania del Vescovo: tutte le accuse sono state documentate.

Fotografie ai bambini nudi, un altro prete napoletano indagato dopo don Michele

Advertisements