Prete dell’Ohio indagato si butta da un hotel di Chicago

COLUMBUS, Ohio – Un prete cattolico che era stato sospeso a causa di testi “discutibili” e telefonate con un minorenne si è suicidato mercoledì, saltando da un albergo di Chicago.

Padre James Csaszar, 44 anni, ha riportato ferite multiple dopo il salto dall’hotel, che secondo il Chicago Tribune si trova in un grattacielo in centro,  .

Csaszar è l’ex parroco della Chiesa della Resurrezione di New Albany, WSYX Channel 6 reports . Ha lavorato anche alla St. Rose Parish di New Lexington per 11 anni, riporta 10tv.com .

La diocesi cattolica di Colombo ha posto Csaszar in congedo amministrativo il mese scorso dopo che la diocesi è stata informata di “comunicazioni discutibili di testo e telefono con un minore”. La polizia stava anche indagando su un “possibile uso improprio dei fondi” mentre Csaszar era il pastore di New Lexington.

Secondo 10tv.com, non era stata presentata alcuna accusa, ma i dispositivi multimediali erano stati sequestrati dalla polizia come prova. Anche l’Ohio Bureau of Investigation era coinvolto.

In una dichiarazione, la diocesi ha detto: “Ci è ricordato in tutta sacra scrittura che Dio nostro Padre è amorevole, misericordioso, compassionevole e indulgente. Sappiamo anche che nei suoi anni di ministero sacerdotale P. Csaszar ha fatto molte cose buone per la gente che ha servito nei suoi incarichi parrocchiali e così chiediamo che tutti preghino per padre Csaszar, la sua famiglia, i suoi amici e i parrocchiani durante questo momento più difficile “.

Traduzione Google

http://www.cleveland.com/metro/index.ssf/2017/12/ohio_priest_under_investigatio.html

Advertisements