Don Federico: “Non sono pedofilo”

Lo sfogo via Facebook del parroco, prima del suo addio alla parrocchia di Santa Giustina

VITTORIO VENETO – Don Federico De Bianchi lascia la parrocchia di Santa Giustina, non senza qualche polemica. E’ lo stesso parrocco – che ha voluto prendersi del tempo per un’esperienza a Perugia, presso la Casa dei figli dell’amore misericordioso – a pubblicare il proprio sfogo su Facebook.

“Fra pochi giorni me ne andrò lasciando oltre a qualche buona opera tante chiacchiere sul mio conto, che la plebaglia ciarliera e ignorante si divertirà a fare – ha scritto sulla sua pagina – Sappiate questo: non sono stato mandato via dal vescovo, non sono pedofilo anche se vado in una comunità che può avere preti con quella problematica”.

Don Federico ha anche fatto un accenno “politico” a chi verrà dopo di lui alla guida della parrocchia: “A Santa Giustina riappariranno persone sparite che riotterranno il potere sottratto. Poco importa per chi sa che iĺ potere e il giudizio appartengono a Dio solo”. Frasi dirompenti, alla vigilia della sua partenza per una nuova esperienza di vita.

Il parroco è amatissimo dalle parti di Santa Giustina, anche per la sua franchezza e il carattere diretto delle sue “uscite”. Che anche questa volta è emerso, con un post destinato a far discutere in città.

http://www.oggitreviso.it/don-federico-non-sono-pedofilo-175272

Advertisements