Don Ruggero Conti, parla il tassista dell’evasione: “Aiutato nella fuga con tablet e soldi”

Don Ruggero Conti è stato condannato a 14 anni di reclusione per violenza su minori, era il parroco della chiesa di Selva Candida a Roma dove avrebbe abusato sessualmente di almeno sette minori. Il 26 settembre è fuggito in taxi dalla clinica dei Castelli Romani in cui era ricoverato in regime di arresti domiciliari. Fanpage.it ha raggiunto Riccardo, il tassista che lo ha prelevato e condotto a Roma. L’ex-parroco è stato poi rintracciato qualche ora dopo a Milano, ma il tassita aggiunge un dettaglio inquietante: “è stato aiutato nella fuga da un ragazzotto che gli ha consegnato un tablet e dei soldi”.

https://youmedia.fanpage.it/video/aa/WdCyAuSw5hq0t4R3

Advertisements