Collezionava foto di bimbi nudi, “Condannate prete pedofilo”

La procura di Roma ha chiesto 15 anni di carcere per don Dino, il prete accusato di abusi sui ragazzini a Termini

Una condanna esemplare è stata chiesta dalla procura di Roma per Don Dino, il prete che avrebbe abusato e fotografato diversi ragazzini a Termini.

Scatti di minorenni nudi, anche raccolti durante le prestazioni sessuali, che avrebbe conservato gelosamente, e ripagato con qualche spicciolo o piccoli regali. Il parroco di Fiumicino, all’anagrafe Placido Greco, come riporta Il Messaggero – ha provato a giustificarsi in aula, ma le sue parole non sono bastate a risparmmiargli una pesante richiesta di condanna: 15 anni di carcere e 150.000 euro di multa per la doppia accusa di produzione di materiale pedopornografico e prostituzione minorile.

Non basta. C’è il rischio che l’uomo riceva a breve un’altra batosta giudiziaria. Al momento dell’arresto, nel maggio 2015, infatti, era stato ritenuto al centro di una rete di pedofili che adescava e istigava alla prostituzione baby gigolò a Termini. “Mi piacciono i giovani, ma non sono un maniaco di minorenni – ha dichiarato l’ex prete – Catalogo le foto di nudi di ragazzi perché sono un tipo molto ordinato e pure perché la carne è debole e provo piacere a rivederle”.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/collezionava-foto-bimbi-nudi-condannate-prete-pedofilo-1442313.html

Advertisements