Non si trattò di pedofilia, don Fabrizio assolto con formula piena: il fatto non sussiste

È stato assolto con formula piena – perché il fatto non sussiste – dopo sei anni don Fabrizio Andriani, oggi 41enne, che era finito a processo con un’accusa infamante: pedofilia nei confronti di una bimba di cinque anni. All’epoca dei fatti denunciati dai genitori della bambina (risalenti al 2011), il religioso – difeso dall’avvocato Michele Laforgia del Foro di Bari – prestava opera spirituale presso l’Istituto dei Padri Roganisti (San Pasquale) a Oria.

I familiari si erano basati sul racconto della piccola che a giudizio (l’imputato e il suo difensore optarono per il rito abbreviato) si è però rivelato assai lacunoso, tanto da aver indotto il Gup del Tribunale di Brindisi Paola Liaci, ieri (8 giugno 2017) ad assolvere pienamente padre Fabrizio – nel frattempo trasferito altrove e di recente accolto da Papa Francesco – nonostante il pubblico ministero avesse chiesto per lui una condanna a cinque anni di reclusione. Il sacerdote, dopo aver appreso della sentenza, ha scritto sul suo profilo facebook: «Con grande commozione vi annuncio che sono stato assolto con formula piena.

Grazie di cuore a tutti per il sostegno e la preghiera. Ora posso ricominciare a vivere e a lavorare per il Signore». Soddisfazione è stata espressa dai suoi amici e dai fedeli che nel tempo hanno avuto modo di conoscerlo sul piano umano e pastorale: «Non avrebbe mai potuto essere un pedofilo», il commento unanime.

http://www.lostrillonenews.it/2017/06/09/non-si-tratto-di-pedofilia-don-fabrizio-assolto-con-formula-piena-il-fatto-non-sussiste

Advertisements