Due casi di pedofilia nella diocesi di Nizza, la verità viene a galla 50 anni dopo

Due nizzardi – Jean e Serge – hanno denunciato sul sito internet “ coabuse.fr” di essere stati vittime di molestie sessuali in una parrocchia della città

Anche la Francia vive lo scandalo della pedofilia nella Chiesa cattolica. Più precisamente la diocesi di Nizza. Secondo quanto scrive il quotidiano Nice Matin, due nizzardi – Jean e Serge – hanno denunciato sul sito internet “ coabuse.fr” di essere stati vittime di molestie sessuali da parte di un prete in una parrocchia di Nizza, quando erano bambini. I fatti risalgono agli anni ’50 in un caso e i ’60 nell’altro.

I due non si conoscevano prima di testimoniare la loro tremenda esperienza sul sito, ma poi , incrociando i racconti, si sono resi conto che la chiesa era la stessa: Sainte-Thérèse-de-l’enfant-Jésus nel quartiere Magnan a Nizza. Stesso anche il prete: l’abate Dallas che per lungo tempo ha officiato nell’edificio di culto in questione. Cinquant’anni dopo i fatti viene fuori dunque fuori la verità. Lo stesso vescovo, Monsignor Marceau, si è recato da Serge, che ora vive a Tolone, per chiedere scusa a nome della diocesi di Nizza.

https://www.riviera24.it/2017/05/due-casi-di-pedofilia-nella-diocesi-di-nizza-la-verita-viene-a-galla-50-anni-dopo-255082/