Pedofilia, arrestata una suora giapponese: «Abusi sessuali su minorenni sordomuti»

Una religiosa giapponese, Kosaka Kumiko, è stata arrestata in Argentina, con l’accusa di aver preso parte ad abusi sessuali, nell’ambito delle indagini in corso da tempo nella sede di Mendoza dell’Istituto per sordomuti Provolo, con base a Verona. Kumiko, 42 anni – definita secondo i media locali da alcuni degli ex studenti la “suora cattiva” dell’istituto – è stata accusata dalla testimonianze di alcune delle vittime. Interrogata da un tribunale di Mendoza, la suora ha dichiarato di «non sapere niente degli abusi».

Al termine dell’udienza, il legale delle vittime, Sergio Salinas, ha sottolineato che la religiosa «non ha in realtà detto niente che possa esimerla dalle sue responsabilità. Si è limitata a dire che non era responsabile, senza prove». Da tempo è in corso nel paese un’inchiesta contro impiegati amministrativi e due sacerdoti dell’istituto – uno dei quali, l’82/enne italiano Nicola Corradi – per presunti abusi pedofili ai danni di almeno 22 minorenni sordomuti. Corradi era già stato accusato di abusi nella sede di Verona dell’ istituto, le cui vittime si sono organizzate per chiedere giustizia a Papa Francesco e alla Chiesa.

http://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/pedofilia_arrestata_suora_giapponese_abusi_sessuali-2421397.html