Pedofilia, otto anni a ex sacerdote: violenze sessuali su un ragazzino nel Foggiano

Giovanni Trotta è in carcere con l’accusa di aver sottoposto ad abusi anche altri cinque ragazzi tra i 12 e i 13 anni. L’uomo reclutava le potenziali vittime sfruttando anche il suo ruolo di allenatore di calcio

di GABRIELLA DE MATTEIS

Otto anni. E’ la condanna inflitta in tribunale a Bari all’allenatore di calcio ed ex sacerdote Giovanni Trotta, finito sotto processo con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di un ragazzino di 14 anni. Il gup Giovanni Anglana, accogliendo la tesi del pm Simona Filoni, ha inflitto una pena esemplare all’ex sacerdote della provincia di Foggia, attualmente in carcere con l’accusa di aver sottoposto ad abusi anche altri cinque ragazzi tra i 12 e i 13 anni. Trotta era stato ridotto allo stato laicale dal 16 marzo 2012.

Trotta, che reclutava le proprie potenziali vittime sfruttando il suo ruolo di allenatore di calcio, dovrà pagare una provvisionale alla famiglia della piccola vittima. Il giudice lo ha condannato al divieto di frequentare luoghi in cui ci sono abitualmente. L’ex sacerdote è accusato anche di aver diffuso materiale pedopornografico e di aver approfittato delle particolari condizioni psichiche del ragazzino.

http://bari.repubblica.it/cronaca/2016/07/20/news/pedofilia_ex_sacerdote_condannato_foggia-144512243/

Advertisements