Quando l’abuso è in parrocchia

Anche se la stragrande maggioranza dei casi di pedofilia si verifica fra le mura domestiche, il terribile fenomeno è destinato a rimanere eternamente legato agli abusi sui minori commessi dai preti in tutto il mondo. Il caso dei parroci pedofili all’interno della chiesa cattolica esplode nel gennaio del 2002 negli Stati Uniti d’America, quando il quotidiano Boston Globe mette in azione i segugi della sezione speciale “Spotlight” che con la loro inchiesta svelano i “segreti” dell’arcivescovo statunitense Bernard Francis Law, accusato di aver coperto moltissimi casi di pedofilia accaduti in diverse parrocchie (ne è stato tratto un film, “Il caso Spotlight”, che ha vinto l’Oscar come miglior film).

Ad ereditare le “macerie” lasciate da Law è stato il cardinale Sean Patrick O’ Malley, voluto da Papa Francesco a capo della Commissione vaticana sulla Pedofilia. Negli anni intorno al 2004 le denunce giunte in Vaticano per sospetti, raccapriccianti casi di abusi sessuali su minori da parte di preti cattolici erano 800 al giorno. Ma anche negli anni successivi e a noi più vicini, alla Congregazione per la dottrina della fede sono state sottoposte circa 600 querele. Il velo d’omertà intorno ai casi di pedofilia nelle parrocchie è cominciato a cadere grazie a Joseph Ratzinger, che già da Prefetto dell’ex Sant’uffizio e poi da Papa ha imposto nuove regole improntate alla “tolleranza zero”.

Papa Francesco non si è discostato dalla sua linea, fino a processare in Vaticano anche un alto diplomatico religioso. Dal 2004 al 2013 i preti ridotti allo stato laicale, perché accusati di abusi sessuali su minori, sono stati circa 900. Ciò ha comportato non solo un danno d’immagine gigantesco per la Chiesa Cattolica, ma anche un costo economico enorme. La sola chiesa degli Stati Uniti, ad esempio, negli ultimi dieci anni ha dovuto pagare quasi 3 miliardi di dollari per spese legali, terapie e patteggiamenti.

http://www.iltempo.it/politica/2016/05/01/quando-l-abuso-e-in-parrocchia-1.1534736

Advertisements