Il pm: quattro anni di carcere per il sacerdote che aveva video pedopornografici

La procura distrettuale di Lecce, nel corso di un processo con rito abbreviato, ha chiesto la condanna a quattro anni di reclusione per don Franco Legrottaglie, prete di Ostuni di 67 anni imputato per detenzione di materiale pedopornografico. L’uomo si trova ai domiciliari dal novembre scorso. Il rito alternativo è una scelta difensiva dell’avvocato del sacerdote, Domenico Tanzarella, seguita alla fissazione del giudizio immediato da parte del Tribunale. A condurre le indagini, che portarono all’arresto in flagranza del religioso, a seguito di una perquisizione nella sua abitazione, è stata la polizia postale di Brindisi. Il prete era già stato condannato in via definitiva agli inizi degli anni 2000 per una vicenda del 1991, un’accusa di “atti di libidine violenta” per cui gli fu comminata una pena di un anno e dieci mesi, con la sospensione condizionale di cui non potrebbe comunque più beneficiare.

Il pm: quattro anni di carcere per il sacerdote che aveva video pedopornografici

Advertisements