Prete abusa di minori e li infetta di sifilide. Torna a dire messa sotto falso nome. Vescovo: “non sapevamo fosse lui”

Sacerdote “aggressore” non può esercitare il ministero

Il sacerdote argentino Carlos Richard Ibanez, accusato di abusi sessuali nel suo paese, non può esercitare il ministero sacerdotale in Paraguay, ha ricordato l’arcivescovo di Asuncion, monsignor Edmundo Valenzuela. Cercheremo una soluzione canonica per le persone che hanno ricevuto da lui i sacramenti.

Il sacerdote Ibanez è stato arrestato in Paraguay nel 1997 dall’ Interpol. Secondo il suo fascicolo, è stato accusato di avere “rapporti omosessuali con molti bambini, alcuni dei quali sarebbero stati infettati con la sifilide”. I fatti sono avvenuti nella diocesi di Villa Maria, Cordoba. Il prete era venuto in Paraguay con una falsa identità fino a quando non è stato catturato dalla polizia internazionale. La giustizia, tuttavia, ha respinto la sua estradizione “modulo predefinito”.

L’Arcivescovo Valenzuela ha ricordato che il padre Ibanez è stato sospeso “a divinis” (tutto l’esercizio sacerdotale), dall’allora vescovo monsignor Guillermo Alfredo Disandro per gravi crimini contro i bambini, invitandolo fare indagini. Tuttavia, egli è arrivato in Paraguay, fu fatto prigioniero e fu mandato a Tacumbú e poi respinto in attesa di essere estradato in Argentina.

Secondo la dichiarazione di Monsignor Valenzuela, il suo rilascio dalla prigione, perché presentò alla chiesa documenti civili falsificati. “Ha ingannato il clero ei parrocchiani mascherato da vero sacerdote. Molti lo sapevano, ma hanno ignorato la sua sospensione canonica e i motivi. A causa della buona fede di alcuni sacerdoti è stato invitato a celebrazioni sacramentali in vari luoghi “, dice la nota.

In questa situazione, è stato convocato il 23 marzo e poi controllato il suo passato è stata ripetuta sospensione che vieta l’esercizio del ministero sacerdotale.

Infine, Valenzuela chiede coloro che hanno ricevuto lo stesso battesimo e il matrimonio di recarsi presso le rispettive parrocchie per cercare una soluzione canonica.

http://www.abc.com.py/edicion-impresa/locales/sacerdote-abusador-no-puede-ejercer-ministerio-1472969.html

Advertisements