Pedofilia, in Francia un laico guiderà la Commissione della Chiesa anti-abusi

Sarà Alain Christnacht, 70 anni, alto funzionario di Stato, attualmente membro, tra l’altro, dell’Osservatorio sulla laicità e del Consiglio scout e guide.

Sarà Alain Christnacht, 70 anni, alto funzionario di Stato, a presiedere la Commissione nazionale indipendente di esperti della quale il Consiglio permanente della Conferenza episcopale francese il 12 aprile ha annunciato l’istituzione nell’ambito della lotta contro la pedofilia nella Chiesa. Il nuovo organismo avrà il compito di consigliare i presuli nella valutazione dei casi che vedono dei sacerdoti indagati o condannati per atti di pedofilia e dei compiti che eventualmente possono essere assegnati a questi preti senza far correre rischi ai minori. La Commissione non interferirà in alcun modo con i procedimenti giudiziari e sarà composta da persone diverse, scelte dal presidente in base alla loro competenza ed esperienza: giuristi, medici, psicologi, animatori di movimenti giovanili, genitori. L’organismo sarà attivo prima dell’estate e definirà esso stesso le proprie modalità di funzionamento.

Christnacht è consigliere di Stato onorario. È stato prefetto, alto commissario in Nuova Caledonia, consigliere del primo ministro Lionel Jospin (1997-2002), consigliere (incaricato dei rapporti con le Chiese) del sindaco di Parigi, Bertrand Delanoe, e da giugno 2015 a gennaio 2016 responsabile di gabinetto di Christiane Taubira, ministro della Giustizia. È attualmente membro, tra l’altro, dell’Osservatorio sulla laicità e del Consiglio scout e guide di Francia.

http://www.lastampa.it/2016/04/22/vaticaninsider/ita/nel-mondo/pedofilia-in-francia-un-laico-guider-la-commissione-della-chiesa-antiabusi-CQWwevDbQy2ktrUWSZKl2M/pagina.html

Advertisements