CERRO LARGO (Uruguay); Sacerdote arrestato dopo la denuncia di una madre

Un sacerdote è stato arrestato ieri per le strade della cittá di Melo, per avere portato a passeggiare a Montevideo un minore, senza l’autorizzazione di sua  madre.

MELO 19 aprile 2016

Sebbene l’ecclesiastico sia stato sospeso temporaneamente dal suo ministero sacerdotale per disturbi psichiatrici, adesso il caso è nell’orbita giudiziaria.

Il vescovo della diocesi di Melo e Trenta y Tre, Monsignor Heriberto Bodeant, ha confermato l’informazione che originalmente è arrivata da fonti della polizia. Il titolare della diocesi ha segnalato che “il sacerdote, all’essere sospeso, non puó addurre che sta facendo attivitá nel nome della Chiesa, e meno ancora può viaggiare a Montevideo con un minore senza il consenso di sua madre”.

Il presbitero che è attualmente sospeso potrebbe  ora affrontare un altro tipo di sanzione più severe che la chiesa dovrebbe determinare, dice mons. Bodeant.

La madre, quando ha notato l’assenza di suo figlio, ha cercato di localizzarlo e questi gli avrebbe risposto che era andato in viaggio con il sacerdote a Montevideo e che non sapeva con esattezza la data del suo ritorno a Melo, per questa ragione ha deciso di inoltrare la denuncia. Una volta di ritorno il sacerdote è stato arrestato e posto a disposizione della giustizia.

Con discrezione.

Questa situazione si genera quando la Chiesa è nel pieno processo di indagine su presunti casi di abuso sessuale denunciati.

La Chiesa ammette che da un certo tempo si stanno facendo indagini con discrezione. Il sabato è stato aperto il fascicolo a carico dello vescovo Bodeant stesso. “Ho sempre detto che la mia volontá è quella di indagare, indagheremo a fondo”, ha precisato.

Bodeant ha detto che a partire da questo momento “osserveremo il silenzio pre processuale, come fa il giudice. Faremo i nostri passi nei tempi piú brevi e nel modo più efficiente possibile cercando di chiarire la veritá di ció che è stato reso pubblico” ha sostenuto il prelato.

http://www.elpais.com.uy/informacion/sacerdote-detenido-denuncia-madre.html

Advertisements