Don Francesco lascia Civitavecchia

CIVITAVECCHIA – Don Francesco Rutigliano lascia Civitavecchia. Alla fine i dubbi e le polemiche dei giorni scorsi, le richieste di chiarimento da parte delle famiglie che frequentano la parrocchia di San Gordiano dove il sacerdote era arrivato a settembre, le presunte accuse sul passato del giovane vice parroco, non sono passate inosservate.

E così, come confermato questa mattina ai microfoni di Provincia Tv da parte del parroco di San Gordiano don Ivan Leto, il sacerdote lascerà Civitavecchia e la diocesi “per fare rientro nei prossimi giorni – ha spiegato – nella sua realtà di provenienza. Termina quindi qui il suo mandato pastorale nella nostra parrocchia: siamo con lui e lo accompagnamo con la preghiera”.

A quanto pare si è trattato di una decisione presa di comune accordo proprio tra il parroco ed il suo vice. Nella comunità parrocchiale si percepiva preoccupazione, i fedeli continuavano ad interrogarsi e così anche le famiglie, lo stesso don Rutigliano non si sentiva sereno nello svolgere il proprio lavoro a San Gordiano. E così, per la serenità di tutti, parrocchiani e sacerdote, e per ristabilire un clima tranquillo, don Francesco ha chiesto di lasciare la diocesi. Una decisione a cui la Curia, che nei giorni scorsi aveva parlato di una presenza “volutamente desiderata e scelta per espressa volontà dello stesso e non vincolata dalla determinazione sanzionatoria sancita da procedimenti obbligatori o disciplinati di costrizione nel cambio di comunità o diocesi”, non si è potuta opporre.

(05 Dic 2015 – Ore 15:50)

http://www.civonline.it/articolo/don-francesco-lascia-civitavecchia

Advertisements