FROSINONE – CANCELLO’ MATERIALE PEDOPORNOGRAFICO DAL PC DEL PRETE, 31ENNE NEI GUAI

Detenzione di materiale pedopornografico, trentenne accusato di favoreggiamento. Secondo le accuse avrebbe aiutato un sacerdote formattare due Pc dove erano state archiviate foto che ritraevano bimbi nudi o in atteggiatemi equivoci.

La vicenda che lo ha trascinato alla sbarra risale a qualche anno fa quando il nonno di una bambina di sette anni denunciò un sacerdote che operava in una parrocchia limitrofa al capoluogo ciociaro di violenza sessuale nei confronti della nipotina. A seguito della denuncia scattarono le indagini. Il prete, sentendosi il fiato sul collo, aveva incaricato il trentenne di formattare i suoi due computer dove deteneva foto pedopornografiche. Nonostante questo gli investigatori sono riusciti grazie a sistemi sofisticati a recuperare tutto il materiale che. Il sacerdote che oggi vive in una canonica di Siena venne condannato dal tribunale di Roma per detenzione di quel materiale (tra le foto ritrovate c’era anche quella della bambina nuda) ma le indagini sulla presunta violenza sessuale nei confronti della piccina sono ancora in corso. Per quando riguarda invece la posizione del trentenne è finito sotto processo con l’accusa di favoreggiamento. Prossima udienza il 6 ottobre prossimo.

Mar.Ming.

http://www.tg24.info/frosinone-cancello-materiale-pedopornografico-dal-pc-del-prete-31enne-nei-guai/

Advertisements