Violenza sessuale su minore, rinviato processo a Don Vito Cantò

E’ stato rinviato a marzo, su richiesta dell’avvocato Milia, il processo a carico di Don Vito Cantò, l’ex parroco di Villa Raspa accusato di violenza sessuale su un ragazzo minorenne che frequentava la parrocchia

canto2-2E’ stata rinviata al mese di marzo l’udienza del processo a carico di Don Vito Cantò, l’ex parroco di Villa Raspa accusato di violenza sessuale nei confronti di un ragazzo, minorenne all’epoca dei fatti, che frequentava la parrocchia.

L’avvocato del prete, infatti, ha chiesto di avere altro tempo a disposizione per valutare l’eventuale richiesta di riti alternativi. Il Gup ha accolto la richiesta.

Nel mese di aprile, due periti nominati dal Tribunale hanno stabilito che i racconti della giovane vittima sono credibili. Secondo il ragazzo, avrebbe avuto rapporti omosessuali con Cantò fra la fine del 2011 e l’inizio del 2012, quando aveva 15 anni. Il ragazzo ha raccontato tutto ai genitori solo dopo un pò di tempo. Secondo gli atti, i rapporti sarebbero avvenuti senza violenza o costrizione, ma di fatto avrebbero provocato una cirsi d’identità sessuale nell’adolescente.

http://www.ilpescara.it/cronaca/violenza-sessuale-su-minore-rinviato-processo-don-vito-canto.html

Advertisements