Violenze su Chiatti in orfanotrofio. Il testimone in aula accusa un prete

PERUGIA . Luigi Chiatti . condannato a due ergastoli per gli omicidi, a Foligno, di Simone Allegretti, 4 anni, e di Lorenzo Paolucci, 13 . non ha mai parlato dell’ infanzia trascorsa nell’ orfanotrofio di Narni. Ma ora salta fuori un vecchio compagno di brefotrofio che parla al suo posto: “Si’ . ha dichiarato il teste davanti alla Corte d’ assise d’ appello di Perugia ., Luigi fu violentato quando aveva 5 o 6 anni. E’ stato un prete”. Tiziano D’ Amico, 28 anni, ex cameriere, gia’ segnalato come tossicodipendente, attualmente detenuto a Forli’ per il furto di un’ auto, ha confermato tutto: “Era Natale, proprio in quei giorni Luigi fu violentato da don Gaetano Zandona’ , parroco del “Beata Lucia”. Don Gaetano, che ha 88 anni e vive ancora a Narni, replica in un’ intervista: “Non ho mai usato violenza sessuale nei confronti di alcuno ed e’ una vigliaccheria che se la siano presa con un vecchio prete di 90 anni”. L’ educatrice Daniela Agabiti, che a quell’ epoca assistette Chiatti, ha difeso don Gaetano: “Non mi risulta che infastidisse i bambini”.Martirano nelle Cronache.

http://archiviostorico.corriere.it/1995/dicembre/01/Violenze_Chiatti_orfanotrofio_testimone_aula_co_0_95120110365.shtml

Advertisements