PEDOFILIA CLERICALE; più INFORMATI e più SICURI con servizi di consultazione online della Rete L’ABUSO.

Siamo lieti di presentare il nuovo portale di servizi GRATUITI messi a disposizione dalla Rete L’ABUSO ONLUS dedicati non solo ai nostri operatori , ma anche ai signori giornalisti che operano nel settore e al pubblico.

PERCHE? USARE IL SERVIZIO ?

La recente normativa europea sull’oblio ha limitato notevolmente i risultati di ricerca sui vari motori come GOOGLE ecc. Uno dei motivi per utilizzare il nostro portale ad esempio è proprio questo. In Italia siamo l’unico archivio attualmente disponibile.

Grazie ad un motore di ricerca interno al portale (quindi non soggetto alla normativa) potrai cercare tra più di 5000 schede aggiornate quotidianamente, che raccolgono i vari casi italiani di PEDOFILIA CLERICALE in un periodo di tempo che parte dal 2000 a oggi.

Anche se importante, questo è solo un accenno ai contenuti e ai servizi che potrai trovare sul nostro portale. Essendo uno strumento nato per la ricerca tematica, destinato inizialmente ai soli operatori che collaborano con la Rete L’ABUSO, il sito è stato ristrutturato e suddiviso in più piattaforme, ma non solo.


in questa piattaforma che trovate all’indirizzo www.retelabuso.org sono raggruppate tutte le schede che parlano di pedofilia all’interno delle confessioni religiose. Sulla piattaforma troverete i vari casi italiani raggruppati per REGIONI ECCLESIASTICHE, tutte raggiungibili dalle varie pagine o direttamente dal menu a discesa CATEGORIE/REGIONI.

La piattaforma www.retelabuso.org è fornita di due diversi motori di ricerca, il primo è quello che trovate in tutte le pagine, (in alto a destra) il quale effettua una amplia ricerca all’interno del sito. Il secondo motore interno invece, lo trovate solo nelle pagine Preti condannati in 3° grado” “Preti indagati o in attesa di giudizio e Protettori di pedofili (attualmete in allestimento)e cercherà i risultati, solamente all’interno di uno dei tre database selezionabili.

Questa ulteriore suddivisione vi permetterà di scoprire con la massima rapidità, solo inserendo nome o cognome lo stato attuale del chierico. Una volta individuato il nominativo, il gioco è fatto, basta cliccare nella scheda del nominativo su “Più informazioni” ed in un attimo si otterranno tutte le schede riferite a quel nominativo.

Altri servizi di questa piattaforma come Senza fare nomi (sondaggio sulla pedofilia clericale), Vittime anonimesono a disposizione delle vittime che vogliono entrare nel gruppo di auto aiuto e di coloro che vogliono inviarci segnalazioni.


Il cuore del sistema di monitoraggio www.reteabusoterminal.net, una piattaforma esclusivamente dedicata agli operatori accreditati sulla quale avviene a livello regionale il vero e proprio lavoro di raccolta di informazioni, documentazione e la successiva elaborazione nonché valutazione.

Dalla homepage visibile a tutti si può accedere agli account di posta elettronica regionali e personali, ai servizi di gestione come PLESK e VIRTUOZZO POWER PANEL e alla rete intranet.

Sono in programma ulteriori implementazioni di cui parleremo prossimamente.

Per il momento ci riteniamo soddisfatti del servizio prodotto, gratuito e alla portata di tutti, nella speranza di avervi soddisfatti e in qualche modo aiutati.

L’ufficio di Presidenza

Advertisements