Messina, il frate accusato di pedofilia è stato trasferito

La scelta della Chiesa è stata probabilmente dettata dalla necessità di evitare la caccia all’uomo, nell’attesa che la giustizia faccia il suo corso

Il frate messinese accusato di pedofilia è stato trasferito in un convento del Sud Italia: la decisione è stata presa dal priore provinciale dei frati predicatori della Provincia, FrateFrancesco Giovanni La Vecchia. La località non è stata comunicata proprio per scongiurare il rischio di finire nell’occhio del ciclone dei media locali. Intanto la Procura ha raccolto il dossier fornito dall’autotrasportatore veneto sull’uomo: un cd dove, fra screenshot e foto osé, l’uomo di Chiesa ammetteva di avere baciato e accarezzato diversi bambini, fra cui il figlio di un tossicodipendente, convinto coi 100 euro necessari per comprarsi la coca. Fra le altre rivelazioni oscene, l’ammissione che le offerte siano servite in passate allo stesso per organizzare orge fra uomini.

http://www.strettoweb.com/2015/04/messina-prete-accusato-pedofilia-trasferito/273736/

Advertisements