Pedofilia: prete pescarese indagato, a gennaio incidente probatorio

 (AGI) – Pescara, 4 dic. – E’ stato rinviato all’8 gennaio 2015 l’incidente probatorio sulla vicenda relativa a don Vito Canto’, l’ex parroco di Spoltore (Pescara) indagato per violenza sessuale a seguito dei rapporti che avrebbe avuto negli anni scorsi con un ragazzino di 15 anni, oggi maggiorenne. Nel pomeriggio il gip del Tribunale di Pescara, Maria Carla Sacco, avrebbe dovuto acquisire la testimonianza del ragazzo, ma il tutto e’ stato rinviato per un motivo tecnico. Il prete oggi era presente in aula. A denunciare i fatti, prima alla Curia e poi alla questura di Pescara, che si sta occupando delle indagini, sono stati i genitori del ragazzo, che frequentava la chiesa di Spoltore e che si sarebbe confidato con i genitori solo l’anno scorso, mentre i rapporti ci sarebbero stati tra la fine del 2011 e l’inizio del 2012.

Advertisements