Morrovalle (MC). “Don Lino Pieragostini tocca le bimbe di 10 anni”, Accuse in rete: “Trasferito da Diocesi di Fermo; Genitori pagati per non denunciare”

mescalina – 18-5-2007 at 17:34

Basta pensare che a Trodica c’è un prete pedofilo che tocca le ragazzine da circa 10 anni e i genitori di quelle poracce, invece di denunciarlo, sono i primi che alle figlie gli dicono frasi tipo “Zitta zitta, lascialo fà”….
DendO – 18-5-2007 at 17:59

Che gente schifosa…non ho parole.

Quote:
Originally posted by mescalina
Basta pensare che a Trodica c’è un prete pedofilo che tocca le ragazzine da circa 10 anni e i genitori di quelle poracce, invece di denunciarlo, sono i primi che alle figlie gli dicono frasi tipo “Zitta zitta, lascialo fà”….

Ma chi? L’orsetto? Ma non mi dire…
mescalina – 18-5-2007 at 20:06

Non so esattamente… io non ho mai frequentato ma si chiama/va Don Lino.
DendO – 18-5-2007 at 20:31

Sisi…lui! aHuahuahUHAuh. Adesso ci porto mia sorella e se la tocca lo meno, lo lego, gli faccio vedere il video e lo ricatto quotidiamamente…così potrò comprarmi presto un set di pads con la centralina ipercazzuta… :rocenrol:
Lele – 18-5-2007 at 21:05

Ucciderei tutti I Preti ecccccc……..!!!!!!!!!!!!!! Mi stanno proprio sulle @@ ….!!!!!!!!!!!!! Grazie alla loto tonaca fanno tutti i cazzi loro…… Al Rogo…!!!!!!!!!!!! :scazzott::scazzott:
Cappe – 18-5-2007 at 21:15

Conoscete la UAAR? Ci sono i moduli dello sbattezzo!
Chiedi di non far più parte della chiesa cattolica e pam… ne sei fuori! Se poi si ribellano o non rispondono alla raccomandata, il processo è praticamente vinto perché è un diritto! Il 98% dell’Italia è cattolico? Non ci credo…
Da ciò si potrebbe passare alla questione dell’8 per mille… che è una vergogna!:sdong:
Pando – 19-5-2007 at 08:43

Quote:
Originally posted by mescalina
Basta pensare che a Trodica c’è un prete pedofilo che tocca le ragazzine da circa 10 anni e i genitori di quelle poracce, invece di denunciarlo, sono i primi che alle figlie gli dicono frasi tipo “Zitta zitta, lascialo fà”….

Spedizione punitiva! :rocenrol:
Laopa – 19-5-2007 at 08:50

Quote:
Originally posted by mescalina
Non so esattamente… io non ho mai frequentato ma si chiama/va Don Lino.

E c’è ancora, aggiungerei. Personalmente non mi è mai successo nulla, ma certe voci giravano anche quando ero piccola. Che schifo :sbott:
fafalla – 19-5-2007 at 15:47

Mi sento proprio fortunata di non essere mai stata a catechismo! Grazie mamma! :rocenrol:
Disorder – 19-5-2007 at 16:28

Ma Ele che aspettiamo ad andare a Trodeca ad infilzare il crocifisso nel deretano di quel parassita in bontà di Dio????????
fragoletta – 23-5-2007 at 02:16

:whahahahaha::whahahahaha::whahahahaha::whahahahaha::whahahahaha::whahahahaha::whahahahaha::whahahahaha::whahahahaha:
che commento meraviglioso!
ma, guardate cosa ho trovato adesso online

http://www.macerataforum.it/viewthread.php?action=printable&fid=1&tid=415

Preti pedofili, Rai: ok a Santoro per acquisto video Bbc

Roma, 22 mag. (Apcom) – Tutte le parti coinvolte nel tema toccato dall’inchiesta della Bbc ‘Sex crimes and Vatican’ devono essere “ampiamente rappresentate e in maniera autorevole”. E’ la garanzia chiesta dal dg Claudio Cappon a Michele Santoro, che intende mandarlo in onda nel suo “Annozero”, secondo quanto lo stesso dg ha riferito questa mattina ai consiglieri riuniti al settimo piano di Viale Mazzini. L’acquisto del video, comunque, è stato sbloccato.

Da parte sua, il giornalista avrebbe fatto sapere che intende condurre approfondimenti editoriali su alcuni profili giudicati un po’ deboli del documentario britannico e che quindi la puntata che affronterà la questione dei preti pedofili non andrà in onda questa settimana.

Intanto il segretario generale della Cei monsignor Giuseppe Betori spiega che non c’è alcuna “censura” da parte della conferenza episcopale italiana al documentario sui preti pedofili prodotto dalla Bbc, bensì la “lamentela” per il fatto che il filmato contiene “molte falsità di fatto”.

Speriamo che il modo in cui viene presentato faccia emergere le falsità, altrimenti non sarebbe un servizio alla verità”, ha aggiunto Betori durante una conferenza stampa che si è svolta in occasione dell’assemblea generale della Cei. Monsignor Betori ha denunciato, in particolar modo, due problemi relativi al documentario della Bbc. Il primo è che la ‘crimen sollicitationis’ – il documento Vaticano sui preti pedofili – è stato pubblicato nel 1962 e non può, quindi, essere attribuito a Ratzinger. “Egli non può essere reso responsabile di un documento di una congregazione di cui diventerà prefetto 18 anni dopo”, ha detto il segretario generale della Cei. In secondo luogo monsignor Betori ha affermato che l’istruzione vaticana “aggrava e non diminuisce” l’attenzione sui reati di pedofilia.

L’annuncio da parte del giornalista della Rai di voler acquistare l’inchiesta firmata dalla Bbc aveva provocato la levata di scudi del quotidiano dei vescovi, prima, e di parte del mondo politico, dopo, a cominciare dal presidente della Vigilanza, Mario Landolfi, che ha chiesto al direttore generale Claudio Cappon di bloccare la strada al giornalista.

E l’affaire Santoro ha agitato anche le acque della politica. Gridano alla censura preventiva Peppino Caldarola, deputato dell’Ulivo vicino alla costituente socialista, il vicesegretario dello Sdi, Roberto Villetti e il radicale Marco Beltrandi. Invocano l’intervento della Vigilanza Alessio Butti, di An, e Rocco Buttiglione, dell’Udc, mentre Silvana Mura dell’Idv, il comunista Pino Sgobio e il verde Natale Ripamonti, rivendicano l’autonomia decisionale di Viale Mazzini. Autonomia ribadita ieri anche dal ministro Paolo Gentiloni, secondo cui si tratta di “un problema che riguarda la Rai, e non certo il governo”. E se Piero Fassino aveva invitato alla prudenza raccogliendo il plauso del presidente della Vigilanza Landolfi, oggi Casini taglia corto e dice no alla messa in onda di un “documentario spazzatura”.

© Apcom
Pando – 23-5-2007 at 08:06

Ma ceeeerto…documentario spazzatura…ma siiii…censura preventiva.:sbott:
Raccomandazioni del tipo “noi non diciamo che il filmato non deve essere mandato…ma che ci auguriamo che sia mandato bene…con la nostra verità, come diciamo noi…ovvero come Dio comanda!” :saint: :bonk:
Lo strapotere del vaticano sui governi italiani mi ha strarotto il cazzo…non vedo nessuna differenza tra questa gentaglia e il + bieco e squallido dei neo fascisti/nazisti…e ancora sbandieriamo in giro di essere uno stato laioco…ma vaffanculo!:fankul:
harrymanback – 23-5-2007 at 23:43

la chiesa vanta tanta merda ma la cosa più assurda è che chi anche ce l’ha davanti fa finta di non vedere! ma non si può fingere a lungo quando c’è tanta puzza
Skeleton – 27-5-2007 at 16:47

ATTENZIONE! COMUNICATO URGENTE PER TUTTI GLI AMICI INTERNAUTI!!
IL VIDEO “Sex Crimes and Vatican” E’ STATO CENSURATO!!!

Ennesima dimostrazione di fittizia democrazia italiana, siamo sull’orlo del baratro dove i nostri burocrati ci stanno facendo assaporare l’inizio di UNA REALE DITTATURA OCCULTA!
E’ stato cancellato anche da YouTube.
SIETE CONTENTI?
Allora che fare:
DIVULGARE!
DARE NOTIZIA!
SCRIVERE NEI VOSTRI PORTALI, BLOG,
INFORMARE GLI AMICI!

DIVULGATE L’ENNESIMA CENSURA nei Vostri Portali, Blog.
LA RETE DEVE RIMANERE L I B E R A!!!
REALIZZATE POST E ESPRIMETE LA VOSTRA INDIGNAZIONE!!!
Pando – 28-5-2007 at 14:36

Quote:
Originally posted by Skeleton
ATTENZIONE! COMUNICATO URGENTE PER TUTTI GLI AMICI INTERNAUTI!!
IL VIDEO “Sex Crimes and Vatican” E’ STATO CENSURATO!!!

Ennesima dimostrazione di fittizia democrazia italiana, siamo sull’orlo del baratro dove i nostri burocrati ci stanno facendo assaporare l’inizio di UNA REALE DITTATURA OCCULTA!
E’ stato cancellato anche da YouTube.
SIETE CONTENTI?
Allora che fare:
DIVULGARE!
DARE NOTIZIA!
SCRIVERE NEI VOSTRI PORTALI, BLOG,
INFORMARE GLI AMICI!

DIVULGATE L’ENNESIMA CENSURA nei Vostri Portali, Blog.
LA RETE DEVE RIMANERE L I B E R A!!!
REALIZZATE POST E ESPRIMETE LA VOSTRA INDIGNAZIONE!!!

MA COMEEEE!!!! IO AVEVO SENTITO CHE LA RAI, O MEGLIO SANTORO TRAMITE LA RAI, LO AVEVA COMPRATO PER TRASMETTERLO!!!!!
SAPEVO CHE LA CAZZO DI PAPALINA DEL PAPA SI ERA INDIGNATA PER QUESTO, MA PENSAVO CHE ALLA FINE AVESSERO DECISO DI TRASMETTERLO…TIPO ALLE 2 DI NOTTE PRECEDUTO DA PROGRAMMI CHE INNEGGIAVANO ALLA BELLEZZA DELLA CHIESA E A “QUANTO BENE HA FATTO E FA PER IL MONDO”!
c1-p8 – 2-6-2007 at 18:02

dannatissimi corvacci.

Quote:
Originally posted by mescalina
Basta pensare che a Trodica c’è un prete pedofilo che tocca le ragazzine da circa 10 anni e i genitori di quelle poracce, invece di denunciarlo, sono i primi che alle figlie gli dicono frasi tipo “Zitta zitta, lascialo fà”….

:sbott:

di sicuro mo’ lo trasferiscono.
a noi ci dicono che è per punirlo (che punizione tremenda, eh?), ma in realtà è perché si annoia e vuole cambiare.
c1-p8 – 2-6-2007 at 18:02

e comunque, anche io voglio esprimere la mia indignazione.
Pando – 3-6-2007 at 00:14

Quote:
Originally posted by c1-p8
dannatissimi corvacci.

Quote:
Originally posted by mescalina
Basta pensare che a Trodica c’è un prete pedofilo che tocca le ragazzine da circa 10 anni e i genitori di quelle poracce, invece di denunciarlo, sono i primi che alle figlie gli dicono frasi tipo “Zitta zitta, lascialo fà”….

:sbott:

di sicuro mo’ lo trasferiscono.
a noi ci dicono che è per punirlo (che punizione tremenda, eh?), ma in realtà è perché si annoia e vuole cambiare.

Cambiare aria o bimbe?
Che merda la chiesa!!! :fankul:
Laopa – 3-6-2007 at 10:02

Quote:
Originally posted by Pando
Quote:
Originally posted by c1-p8
dannatissimi corvacci.

Quote:
Originally posted by mescalina
Basta pensare che a Trodica c’è un prete pedofilo che tocca le ragazzine da circa 10 anni e i genitori di quelle poracce, invece di denunciarlo, sono i primi che alle figlie gli dicono frasi tipo “Zitta zitta, lascialo fà”….

:sbott:

di sicuro mo’ lo trasferiscono.
a noi ci dicono che è per punirlo (che punizione tremenda, eh?), ma in realtà è perché si annoia e vuole cambiare.

Cambiare aria o bimbe?
Che merda la chiesa!!! :fankul:

Non mi risulta che vogliano trasferirlo, e comunque saranno 20 anni che è qui quindi… a che pro? Si sposterebbe soltanto il problema!
GiordanoBruno – 19-7-2007 at 13:23

Quote:
Originally posted by mescalina
Basta pensare che a Trodica c’è un prete pedofilo che tocca le ragazzine da circa 10 anni e i genitori di quelle poracce, invece di denunciarlo, sono i primi che alle figlie gli dicono frasi tipo “Zitta zitta, lascialo fà”….

www.webdiocesi.chiesacattolica.it/pls/cci_dioc_new/bd_dioc_a…

Don LINO PIERAGOSTINI
Indirizzo: VIA D.ALIGHIERI TRODICA DI MORROVALLE 62010 MORROVALLE MC –
Tel: 0733 XXXXXXX

Dati Anagrafici

Luogo di nascita: Fermo
Data di nascita: 09/01/1939
Data ordinazione: 19/03/1965

Gli Incarichi

MEMBRO presso CONSIGLIO PRESBITERALE DIOCESANO (Fermo)
MEMBRO presso COLLEGIO DEI CONSULTORI (Fermo)
PARROCO presso Sacro Cuore di Gesù (Morrovalle)
Epica – 5-8-2007 at 15:41

Il Vaticano è stato paragonato a Cosa Nostra, per la segretezza con cui tratta le faccende interne.
L’unica cosa che li rende differenti è il fatto che la Chiesa ne esce comunque immacolata, in quanto istituzione religiosa e quindi santa di principio (se lo dicono da soli a messa ogni volta!), quando di santo non rimane nulla…
Comunque, la pedofilia all’interno della Chiesa non è nulla di nuovo: la cosa è arrivata a galla solo ora proprio per la natura del documento di cui parla il video.
Il Crimen Sollicitationis impone di per sè il silenzio assoluto nel caso in cui vengono commessi abusi di tipo sessuale, soprattutto su minorenni…un silenzio imposto sia agli abusatori (vi pare che i preti, con l’istituzione intera che li spalleggia, si sputtanano così a gratis raccontando ciò che fanno?) che alle vittime (quando cominciano ad essere bambini sotto i 10 anni, come è successo in Brasile, che ci vuole a spaventarli e farli tacere?).
Tale documento, stilato nel ’62, è passato sotto il naso di ogni papa che è stato eletto, e quel tenero Rottweiler di Ratzinga ne ha semplicemente ribadito l’esistenza e la validità.
La cosa più triste è che, se mai situazioni del genere riescono ad uscire allo scoperto, passano prima per la legge vaticana, quindi le vittime non ci guadagnano mai nulla; inoltre, ‘sti maniaci sessuali vengono spostati di diocesi, e non spretati o castrati o roba simile; quindi, quello che facevano prima da una parte, lo fanno adesso da un’altra.
Non meravigliatevi più di nulla ormai…
Lovecraft81 – 8-8-2007 at 15:54

Purtroppo qualche prete che si salva c’è, ma non lo fanno rimanere in italia o nei paesi occidentali, li spediscono nelle missioni, in mezzo alle foreste sperduto, tra malattie di ogni tipo e loro combattono lo stesso e vanno avanti.
Purtroppo la chiesa è un istituzione di uomini e come tale fatta per sbagliare. Gli schifosi che compiono quegli atti sono dei viscidi vermi che potrebbero stare dovunque. Quelli nella chiesa fanno più stacco solo perché ci si aspetta comportamenti più onesti da chi predica tante belle cose. Quelli, anche se hanno la tonaca (o se se la tolgono) non sono veri preti, ma teste di cazzo abusive, come tanti sbirri corrotti, maestri/e, militari, politici ecc.. Se si parla di loro non bisogna parlare di preti, ma di persone insulse che fanno quel mestiere. Dire che tutti i preti fanno schifo è solo un luogo comune. E’ l’istituzione che è sbagliata alla radice, ma non tutte le persone che ne fanno parte sono così
Un saluto a tutti
ronin – 15-6-2010 at 18:12

Mi sono iscritto perchè ho letto sul forum del prete di Trodica.
Sappiate che è tutto vero.
Lui si chiama PIERAGOSTINI don LINO, giò parroco di Gualdo, ma trasferito per pedofilia, poi alla zona industriale di Piediripa, idem.
I genitori delle persone indicate da Mescalina, hanno ricevuto 60.ooo.000 a testa oer non testimoniare.
E questo tizio è ancora protetto!!!!!!!!!!!!:bonk:
Lele – 23-8-2010 at 10:45

ALLLLLLLLLucinanteeeeeeeeeeeeeeee

http://laici.forumcommunity.net/?t=56976788

Advertisements