La Chiesa olandese paga con 14 mln le vittime di abusi. La SNAP risponde.

 Sono state 1.585 le persone che hanno presentato un reclamo per abusi sessuali da parte di funzionari della chiesa cattolica entro il 30 giugno.  Questa la data di scadenza per ottenere un rimborso.

Dutchnews riporta che la maggior parte delle vittime sono uomini: 1.309. La scadenza per il rimborso viene applicata a denunce contro funzionari della Chiesa che sono morti oppure i cui crimini sono avvenuti talmente tanto tempo fa che non possono più essere portati in tribunale.

Da quando il sistema di registrazione è stato fondato, 448 persone sono state risarciteeconomicamente, con una media di 30.700€ a testa. In 160 casi molto seri, il rimborso è arrivato a 60.000€. In totale, la Chiesta ha pagato 13.7 milioni di euro come risarcimento alle vittime.

La SNAP (Survivor Network of those Abused by Priests) ha commentato questa notizia:

Ora che la scadenza è passata, siamo preoccupati che molte vittime resteranno in silenzio. Anche se i soldi non possono riparare i danni causati dalla Chiesa, di certo aiutano. Ci auguriamo che chiunque stia soffrendo in silenzio, nel senso di colpa e non abbia rispettato la scadenza, non si scoraggi e parli, divulghi gli atti illeciti ed inizi a riprendersi.

 Almeno 800 preti e monaci sono stati coinvolti in abusi di minori di cui si occupavano tra il 1945 e il 1985, stando ad un resoconto molto dettagliato sullo scandalo degli abusi  sessuali della chiesa pubblicato il 16 dicembre 2011. Inoltre, la commissione (con a capo Wim Deetman, membro del Consiglio di Stato Olandese) sostiene che funzionari della chiesa, vescovi e laici erano a conoscenza di quello che stava accadendo, ma nessuno ha fatto nulla per proteggere i bambini.

La commissione è stata istituita dalla chiesa cattolica nel marzo del 2010, dopo che lo scandalo degli abusi sessuali è arrivato in Olanda e centinaia di vittime si sono fatte avanti. Alcuni casi sono stati portati in tribunale.

http://news.you-ng.it/2014/07/03/chiesa-olandese-paga-con-14-mln-vittime-abusi-snap-risponde/

Advertisements